Calcio Giovanile Arezzo Giovanissimi B: OlmoPonte- Etruria 2009 3-0. L’OlmoPonte chiude il campionato con un’ottimo 4^ posto!

calcio,arezzo,giovanissimi b,olmoponte,etruria 2009calcio,arezzo,giovanissimi b,olmoponte,etruria 2009





               Olmoponte – Etruria 2009 3-0

Olmoponte: Guerri, Artusi (12’ st. Savino), Baldoni, Parati, Rossi, Giacinti, Giusti (cap.), Viti (10’ st. Mangani), Bianchi, Pavel Narcis, Portino (st. Yattassaye)

A disposizione: Nicchi

Allenatore: Polendoni

Etruria 2009: Marchetti (26’ st. Roghi), Bonci (12’ st. Crescenzo), Marrucci, Perrino, Chiodini, Quattrocchi (cap.), Casali, Lazzeroni (29’ st. Peruzzi), Lorenzetti (23’ st. La Corretta), Mazzi, Mellace (25’ st. Marcucci)

A disposizione: Lazzeroni

Allenatore: Ferrara

Arbitro: Cappiello (Arezzo)

Reti: al 26’ st. e al 33’ st. Pavel Narcis (O), al 35’ st. Yattassaye (O)

Cronaca: L’Olmoponte è un diesel nella partita contro l’Etruria 2009 e, per tutta la prima frazione di gara e buona parte della ripresa, i giovanissimi amaranto faticano a creare, ma alla fine trovano tre reti proprio negli ultimi dieci minuti di gioco. Il primo tempo, comunque, è un monologo dei locali, che si rendono pericolosi in varie occasioni.

calcio,arezzo,giovanissimi b,olmoponte,etruria 2009calcio,arezzo,giovanissimi b,olmoponte,etruria 2009Al 2’ Viti serve dalla sinistra una palla invitantissima a Portino che stoppa il pallone, ma al momento del tiro colpisce un avversario. Pochi giri di lancetta più tardi, dopo una bella serie di scambi di prima al limite dell’area ospite, la palla finisce tra i piedi di Pavel Narcis che ci prova di prima intenzione ma non inquadra la porta. Al quarto d’ora un appoggio di Viti per Portino innesca l’offensiva dell’Olmoponte, ma la chiusura della difesa dell’Etruria chiude alla perfezione. Dopo una decina di minuti in cui i ritmi della partita calano, al 25’ torna a mettersi in evidenza la ditta Viti-Portino: il centrocampista locale serve il compagno che penetra in area sulla sinistra e scarica il mancino, ma dà solo l’illusione del gol colpendo l’esterno della rete. Alla mezzora lo specialista dei calci piazzati Baldoni fa sperare il pubblico locale con una bella punizione dalla tre quarti: il pallonetto c’è, ma la palla si abbassa troppo poco e finisce alta. Ultimo sussulto nell’unico minuto di recupero con Viti che prova a sfruttare una corta ribattuta della difesa ospite per penetrare in area, ma Marchetti salva in uscita. La ripresa comincia con i primi dieci minuti avari di emozioni, poi, al quarto d’ora si fanno vedere in avanti gli ospiti con una spizzicata di testa del neoentrato Crescenzo che prova a sfruttare un bel cross dalla sinistra, ma non inquadra la porta. Al 21’ un pericoloso tiro di Mangani da fuori finisce di poco a lato. Poco prima della mezzora arriva la rete che sblocca il risultato: assist perfetto di Yattassaye per Pavel Narcis che dal limite scatica il tiro e insacca sotto l’incrocio. Pochi minuti dopo il raddoppio, sempre con la firma di Pavel Narcis, stavolta autore di una bella rasoiata all’angolino dopo l’ennesimo scambio col compagno di reparto. Prima dello scadere c’è tempo anche per la rete di Yattassaye, che firma il tre a zero finale con un rasoterra imprendibile per Roghi.

Fonte: Paolo Goretti (Ufficio Stampa OlmoPonte)